cutlura

"Come una rosa nell'Armadio" / il film della Diocesi continua a riscuotere consensi/ oltre 600 spettatori in pochi giorni

Altre iniziative di questo genere sono già in programma nei prossimi mesi. Infine, con ogni probabilità in autunno, sarà anche disponibile il dvd con il film e alcuni contenuti extra come il divertentissimo backstage

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/06/2017 alle ore 11:02.
"Come una rosa nell'Armadio" / il film della Diocesi continua a riscuotere consensi/ oltre 600 spettatori in pochi giorni 3
"Come una rosa nell'Armadio" / il film della Diocesi continua a riscuotere consensi/ oltre 600 spettatori in pochi giorni 3

Sanremo - Un'intera settimana di programmazione per il film “…come una rosa nell’armadio” realizzato dal gruppo Adulti dell’Azione Cattolica di San Siro. Si è cominciato la mattina dell’8 giugno con una proiezione dedicata agli studenti delle scuole superiori di Sanremo che hanno affollato il Ritz. Grande consenso e numerosi applausi per l’opera cinematografica tutta sanremese molto apprezzata dai ragazzi, ma anche dai docenti che li accompagnavano.

Il lungometraggio è poi passato alla sala Roof1 che ha visto una numerosa partecipazione alle tre proiezioni quotidiane fino al 14 giugno.

Oltre 600 gli spettatori complessivi in questa settimana: ancora un inatteso successo per il film che già alla prima del 18 novembre aveva riempito platea e galleria del teatro Ariston con più di 1700 persone.

Questo progetto, coraggioso e originale, prodotto dalla Diocesi, continua a generare consenso: moltissimi sono stati commenti sui social o direttamente indirizzati ai vari protagonisti e organizzatori. Tutti i 131 componenti del cast e il regista sanremese Fulvio Bruno sono grati alle centinaia di persone che hanno scelto di vedere il film e poi hanno voluto anche testimoniare con un post o una telefonata il loro entusiasmo e la loro meraviglia, non solo per la bellezza delle immagini o la professionalità del prodotto, ma soprattutto per il valore del messaggio che il film riesce a veicolare con semplicità ed efficacia. Il linguaggio cinematografico, moderno e accattivante, e la storia, leggera, ma profonda, stimolano facilmente la riflessione sul tema della famiglia e della misericordia. Stupisce la presenza di tanti giovani e ragazzi tra gli attori, che si sono lasciati coinvolgere in questo lavoro e lo hanno reso più prezioso con la loro spontaneità.

Ora si è conclusa la fase di diffusione locale, ma si è già aperta la strada alla proiezione in altre zone d’Italia. Il 30 aprile il film è stato presentato in diretta su Tv2000 direttamente da piazza S. Pietro in occasione dell’incontro nazionale dell’Azione Cattolica con Papa Francesco nel 150 esimo anniversario dalla fondazione. Inoltre il mese scorso un gruppo del cast è stato protagonista di un incontro organizzato dalla diocesi di Lodi per parlare del progetto e proiettare il film in una sala cinematografica della città. Altre iniziative di questo genere sono già in programma nei prossimi mesi. Infine, con ogni probabilità in autunno, sarà anche disponibile il dvd con il film e alcuni contenuti extra come il divertentissimo backstage

Leggi  qui altre notizie de la-riviera.it

Territori

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica